Semplicemente vino

Il vino, nato millenni fa, ha attraversato ere, guerre e civiltà, ma, è sempre sopravvissuto, poiché è stato tramandato ininterrottamente il modo di coltivare la vigna, di coglierne i frutti e di farli fermentare per ottenere l’emblematico “nettare degli dei”. Da qualsiasi punto di vista risulta fondamentale e, forse anche per questo, resistente a qualsiasi calamità, qualsiasi evoluzione o involuzione del genere umano ed è qualcosa che ci accomuna da sempre. Non ha più importanza ora di quanta ne avesse in passato: è stato, ed è tuttora, costantemente prezioso ed indispensabile in qualsiasi situazione, più o meno goliardica, più o meno ufficiale. Il vino, semplicemente il vino, insostituibile ed immortale.