I nostri vini in Australia e nel mondo

I nostri vini sono bevuti ovunque, ma, in Australia li adorano in modo particolare, specialmente il Nebbiolo, difatti, iniziando ad apprezzarne l’alta qualità, gli abitanti delle zone del Sud stanno dando vita ad una nuova tendenza: coltivarne le uve per poterlo produrre in autonomia e gustarlo, spesso abbinato ai piatti della cucina italiana. Gioca un ruolo primario la presenza di terreni, nella parte meridionale dell’Australia, a cui si adattano particolarmente bene le colture di questi vigneti, grazie anche alle similitudini con le condizioni atmosferiche italiane: temperate e con il mare che mitiga il clima.

Ovviamente l’importazione registra ancora cifre notevoli, tanto che il 75% del vino Nebbiolo è bevuto all’estero e, di conseguenza, in Italia, l’imbottigliamento del Nebbiolo è aumentato del 10% annuo. Per questo patrimonio italiano sta cambiando qualcosa: c’è sempre maggiore interesse nei confronti dei nostri prodotti vinicoli, grazie alla loro qualità e versatilità.