Come conservare il vino?
  1. POSIZIONE – Mantieni la bottiglia in posizione orizzontale, il vino deve rimanere a contatto con il tappo per far sì che questo rimanga umido ed elastico. Così facendo evitiamo che il tappo si secchi e lasci passare troppo ossigeno ossidandosi o, peggio ancora, faccia trafilare il vino al di fuori della bottiglia.
  2. COME – Appoggia la bottiglia su scaffali di legno o di altro materiale che assorbe le vibrazioni. Potresti tenere le tue bottiglie in contenitori di polistirolo o materiali simili che spesso vengono utilizzate per le spedizioni;
  3. BUIO – Tieni le bottiglie al buio.
  4. TEMPERATURA – Mantieni le tue bottiglie ad una temperatura tra 11°C e 14°C. Cerca di mantenere costante la temperatura dell’ambiente in cui conservi il vino evitando il più possibile gli sbalzi termici.
  5. UMIDITA’ – Conserva le tue bottiglie in un luogo in cui ci sia un’umidità del 65%-70% ; l’umidità è importante per mantenere l’elasticità del tappo. Un tappo umido ed elastico lavora correttamente lasciando passare la giusta quantità di ossigeno e facendo evolvere il tuo vino nel modo migliore;
  6. PROFUMI – Evita di tenere le bottiglie del vino nello stesso ambiente di prodotti con profumi intensi come salumi e formaggi o, ancora peggio, prodotti sintetici come solventi o vernici; gli odori penetrano nel vino attraverso il tappo.
  7. ORDINE – Metti le bottiglie di spumante e champagne più in basso e poi, salendo, i vini bianchi, i vini rosati, i vini rossi giovani ed infine i vini rossi maturi. La temperatura di qualsiasi ambiente è più bassa verso terra e più alta verso il soffitto.